CHE CANE SEI?

 
A cura di Antonio Bicego, dottore in Psicologia, Antonella Todesco appassionata cinofila, dottor Sacha Bonetto, Psicologo, e Francesca Baggio, organizzazione formazione.
 

Antonella Todesco e il suo cane, Cuba
Abbiamo semplificato!
È chiaro che un uomo non è un cane. Eppure in fondo ad ogni persona c’è un’anima irriducibile, c’è una tendenza innata che può venire modificata e perfino repressa ma cerca di fare capolino ad ogni occasione. Per chi è un ROTTWEILER, ad esempio, una parte importante della sua vita sarà dedicata a reprimere moti di aggressività. Tutta un’altra vita per chi invece è il PICCOLO LEVRIERO ITALIANO che non deve frenare proprio niente, ma va incoraggiato a usare la propria perspicacia, il suo acume ed il suo intuito perchè altrimenti potrebbe essere troppo frenato dalla sua innata timidezza e delicatezza di costituzione caratteriale.

Con questo test estrarremo quindi la tua profonda natura e la porteremo, per semplificazione, nel mondo dei cani. La faremo cioè diventare uno stereotipo. Non tutto quel che esce è oro colato, ma le “tendenze” sono bene espresse e forse ti aiutano a considerare.

1. Ho nell’armadio molti abiti che non metto. E buttare via roba vecchia mi costa tantissimo.
V  
F  
2. Dopo aver visto un bel film ho molto bisogno di confrontarmi.
V  
F  
3. Nessuno o quasi dice di me che sono uno molto metodico.
V  
F  
4. Non amo distrarmi, quando sono concentrato su un lavoro.
V  
F  
5. Nelle relazioni tra persone, nel lavoro, nello sport, la fedeltà è il primo dei valori.
V  
F  
6. È alto il mio senso della giustizia. Le ingiustizie mi fanno soffrire tutti i giorni.
V  
F  
7. Spesso mi dispiaccio per ciò che ho detto o fatto
V  
F  
8. Sono per mia indole piuttosto teorico. Non mi piace per nulla sporcarmi le mani.
V  
F  
9. Mi piace passare inosservato
V  
F  
10. Mi piace molto il "tipo di cane forte e aggressivo"
V  
F  
11. Sono per il posto fisso
V  
F  
12. Chi supera del doppio i limiti di velocita' andrebbe punito fisicamente (frusta)
V  
F  
13. Spesso pur di non protestare ci rimetto
V  
F  
14. Io protesto spesso e volentieri, apertamente, non mando giù.
V  
F  
15. Mi fermo sempre, o mi vorrei fermare quando c’e' un assembramento insolito
V  
F  
16. Se c’e' un incidente mi fermo: non per aiutare, per vedere.
V  
F  
17. Certe volte le novita' sono peggio del vecchio. Conviene aspettare.
V  
F  
18. Leggo gli oroscopi quasi tutti i giorni, quando possibile
V  
F  
19. Non saro' un falco, ma molti dicono di me che sono pieno di buon senso
V  
F  
20. Sono uno che parla poco
V  
F  
21. Fatti vedere, se vuoi esistere. E' una regola giusta.
V  
F  
22. Se mi offendono non reagisco subito.
V  
F  
23. Vince sempre chi resiste
V  
F  
24. Testardo è uno che sa attendere
V  
F  
25. Non compro mai la prima cosa che mi piace: aspetto e vedo
V  
F  
26. Nella vita credo di essere un lottatore
V  
F  
27. Poca gente, pochi amici, scegliere: e' meglio
V  
F  
28. Chi non è sfrontato, è profondo
V  
F  
29. Mostro le foto delle vacanze, a molti. Mi piace.
V  
F  
30. Non andrei mai in un campo naturista.
V  
F  
31. Se occorre, quando occorre, raramente, posso arrivare a mettere le mani addosso a chi mi provoca.
V  
F  
32. I cani pericolosi bisogna solo saperli trattare e non succede niente
V  
F  
33. Una moderata violenza puo' essere educativa.
V  
F  
34. Nella vita e' giusto rispondere colpo su colpo
V  
F